venerdì 22 agosto 2014

Di Battista torna alla carica: assassinio di Foley è figlio di Abu Ghraib

"A James Foley hanno messo addosso un divisa simile a quella indossata dai prigionieri a Guantanamo. Io penso che la violenza indecente, barbara, inaccettabile che ha subito quel ragazzo sia, in parte, figlia della violenza indecente, barbara, inaccettabile subita dai detenuti nel carcere di Abu Ghraib". Lo ha scritto il deputato
M5S Alessandro Di Battista sul suo profilo Facebook, frasi che già stanno facendo discutere e che si aggiungono alle affermazioni sull'opportunità del dialogo con l'Isis fatte di recente. "Le violenze commesse in quella prigione furono senz'altro figlie di quel desiderio di vendetta che molti americani hanno provato dopo l'indecente, barbaro, inaccettabile attentato alle Torri Gemelle quest'ultimo anche figlio dell'indecente, barbaro, inaccettabile imperialismo nordamericano (l'imperialismo non è soltanto nordamericano) che ha portato milioni di persone a morire di fame - ha proseguito Di Battista - si potrebbe continuare all'infinito ma serve a qualcosa? Ha qualche utilità sapere chi ha sparato per primo". Sulle affermazioni dell'esponente M5S è insorto il mondo politico. "Sbagliare è umano, perseverare è Di Battista" ha commentato fra gli altri Daniele Capezzone, Forza Italia, presidente della commissione Finanze della Camera su Twitter. "Adesso il barbaro assassinio del giornalista americano viene giustificato richiamando il campo di Abu Graib e per mettere le mani avanti rispetto al fatto che esso fu una risposta al terrorismo delle Torri Gemelle quest'ultimo viene giustificato appunto con i delitti dell'imperialismo americano. Ma chi scrive queste pseudo-ricostruzioni storiche dimentica che la storia degli Usa e fatta di ombre ma specialmente di grandi luci,che noi dobbiamo ad essi sul piano internazionale e alla Dc di De Gasperi e ai Partiti laici sul piano interno se abbiamo vissuto tanti anni in liberta" ha aggiunto Fabrizio Cicchitto (Ncd). "I grillini sono inutili e dannosi alla comunità - rincara Stefano Pedica del Pd - se li conosci lì eviti perché a loro piace giocare".

Via: TMNews

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...